I migliori locali per il brunch a Milano

By | 1 Agosto 2018

Il brunch è una delle mode più diffuse degli ultimi anni: a metà tra la colazione e il pranzo, si dimostra, soprattutto nelle grandi città, un appuntamento cool a cui non si può mancare se ci si vuole sentire trendy. Brunch, non a caso, è la crasi delle parole inglesi che indicano la colazione e il pranzo, cioè breakfast e lunch: spesso viene organizzato di domenica, ma non di rado viene offerto dai locali anche durante la settimana. Nel corso di un brunch si mangia sia il dolce che il salato: dalla pasticceria americana, con cupcake e muffin sugli scudi, alle frittate, dal caffè al salmone affumicato, caratteristico delle colazioni della Gran Bretagna, dalle aringhe al tè, dalle uova alle brioche, dal pane con la marmellata ai salumi, senza dimenticare arrosti e primi piatti.

3026_1

Chi si trova a Milano ha una vasta possibilità di scelta nel decidere in quale locale fare il brunch: sui Navigli, per esempio, c’è il God Save The Food di via Tortona 34, che già dal nome rivela la propria ispirazione britannica e che si presenta come un vero e proprio ibrido tra un ristorante, un bar e un negozio di quartiere. Quello che conta, però, è che il cibo è buono e, soprattutto, i prezzi sono onesti.

Spostandosi più verso il centro, in corso Magenta non si può non fare tappa al Panini Durini: una novità piuttosto recente, che cerca di conquistare la clientela che di solito si riversa al California Bakery provando a coniugare la tradizione italiana con quella americana. In via Cuccagna, invece, c’è Un Posto a Milano, all’angolo con via Muratori: una location molto particolare per una sorta di trattoria che si trova a pochi passi dal Duomo, perfetta per un brunch prima dello shopping o di una passeggiata sotto le guglie.

Un Posto A Milano

Un Posto A Milano

Chi si muove con i mezzi pubblici può essere entusiasta di sapere che, a poca distanza dalla fermata di Porta Garibaldi (metro verde e metro lilla, oltre che fermata per tantissime linee ferroviarie) c’è la Botega Caffè Cacao, proprio in Corso Garibaldi: si tratta di una emanazione della famiglia Campi, con un marchio che è garanzia di qualità e, soprattutto, di produzione artigianale. Infine, l’ultimo posto da segnare in agenda per un brunch a Milano da leccarsi i baffi è il Tara, in Sempione, che propone cibo indiano: insomma, un brunch etnico per un mix eccezionale di culture e sapori occidentali e orientali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *