Capelli lisci senza piastra e phon: trucchi e accessori

di | 14 Febbraio 2021

Sfoggiare capelli perfettamente lisci è un desiderio di tantissime donne. Parliamoci chiaro: uno styling liscio ben fatto è a dir poco elegante. Nel momento in cui ci si chiede come ottenerli, è bene sottolineare che l’utilizzo eccessivo di alcuni strumenti, come per esempio la piastra e il phon, a lungo andare può provocare danni. Per questo, è utile soffermarsi sulle soluzioni alternative per ottenere capelli stupendamente lisci. Nelle prossime righe di questo articolo, puoi trovare qualche consiglio pratico utile al proposito.

Capelli lisci: le alternative alla piastra e al phon

Quando si parla di soluzioni per ottenere capelli lisci senza rovinarli, un doveroso cenno deve essere dedicato ai bigodini, alleati a dir poco speciale della bellezza della chioma.

Come si utilizzano quando si punta a ottenere uno styling liscio? Si comincia posizionando il singolo bigodino sotto la punta dei capelli e si procede arrotolando ciocca per ciocca. Essenziale in questo caso è creare un filo di tensione. Ovviamente nel momento in cui si arriva a livello del cuoio capelluto bisogna fermare il singolo bigodino con una forcina.

Si potrebbe andare avanti ancora molto a parlare delle alternative per sfoggiare capelli lisci senza ricorrere al phon e alla piastra. Doveroso è soffermarsi sui sieri liscianti. Nel momento in cui si sceglie un prodotto di questo tipo, è importante, se possibile, concentrarsi anche su soluzioni con peculiarità dermoprotettive.

Per far sì che il siero funzioni, è basilare preparare i capelli nel modo giusto. Il primo passo da compiere prevede il fatto di tamponare la chioma non appena si esce dalla doccia. In questa fase, è opportuno procedere con molta delicatezza (parliamo infatti di un momento che vede i capelli particolarmente fragili e sensibili ai traumi).

Archiviati questi step, si inizia a districare i capelli applicando il siero su tutte le lunghezze. A questo punto, si può procedere con l’asciugatura. Se non si ha intenzione di utilizzare il phon, si può ricorrere alla spazzola lisciante asciugacapelli.

Nel momento in cui si chiama in causa questo strumento, si inquadra un punto di riferimento essenziale per chi ama gli styling lisci. In commercio esistono tantissimi modelli diversi e non è possibile fornire consigli sulla soluzione migliore possibile. Tutto, infatti, dipende dalle caratteristiche del capello e della sua lunghezza. Da non dimenticare è poi il risultato che si ha intenzione di raggiungere.

Al netto di quanto appena specificato, è importante ricordare l’esistenza di alcuni accessori che permettono di ottimizzare l’efficacia dello strumento. In questo novero è possibile includere senza dubbio il guanto termico, grazie al quale è possibile trattare le ciocche già calde e, in generale, acconciare i capelli senza il rischio di scottarsi.

Un altro consiglio per utilizzare al meglio la spazzola lisciante prevede il fatto di ricorrere al tappetino termico: grazie a questo accessorio, è possibile appoggiare la spazzola su qualsiasi superficie durante il tempo che si dedica allo styling senza rischio di danni provocati dal calore.

Conclusioni

Non c’è che dire: quando si parla di soluzioni per ottenere capelli lisci diverse dal phon e dalla piastra, le alternative non mancano! Prima di chiudere questo articolo, chiamiamo in causa un’altra opzione degna di nota. Di cosa si tratta di preciso? Delle maschere fai da te! Alcune di queste sono davvero molto semplici da preparare. Per rendersene conto, basta rammentare che il latte è un alleato speciale di chi ama i capelli lisci. Basta prenderne mezza tazza, unirlo a un bicchiere d’acqua e inserirlo in uno spruzzino – in questo modo si fa anche qualcosa di utile per l’ambiente, riciclando i contenitori dei prodotti per la pulizia della casa – nebulizzando successivamente su tutta la chioma.

Trascorsi 25 minuti circa, si tampona con un asciugamano e si procede lavando e asciugando. Questo trattamento fai da te andrebbe ripetuto per tre volte a settimana.