Voli per la Sardegna da Milano 2021

di | 22 Febbraio 2021

La Sardegna è una destinazione molto ambita da tutti coloro che sono alla ricerca di luoghi tranquilli e rilassanti dove trascorrere le loro vacanze, accompagnati da paesaggi suggestivi e meravigliose coste affacciate su un mare dall’acqua cristallina.

Sull’isola sono numerose le destinazioni che meritano senza dubbio una visita ed ognuna racchiude peculiarità uniche che non vede l’ora di svelare ai visitatori che sceglieranno di esplorarla. Ma quali sono i luoghi più ambiti della Sardegna? E come raggiungere comodamente l’isola dal capoluogo lombardo?

Come volare in Sardegna da Milano

Per raggiungere questa fantastica isola del mediterraneo è possibile sia utilizzare uno dei numerosi traghetti che partono dalle coste della nostra penisola oppure, in modo più rapido, utilizzando i diversi voli aerei che coprono le principali mete turistiche della Sardegna.

Una notevole porzione di turismo arriva infatti sulle coste sarde direttamente dal nord Italia, sfruttando i ben serviti aeroporti milanesi: per chi vive nei pressi di Milano l’aereo è infatti il mezzo perfetto per raggiungere l’isola, soprattutto quando l’intenzione è quella di trascorrervi solamente un weekend lungo o una vacanza di pochi giorni.

Gli aeroporti milanesi hanno a disposizione diverse compagnie aeree che servono la Sardegna, come Alitalia, Ryanair o Easyjet, e molti voli partono ogni giorno con cadenza regolare dagli aeroporti milanesi di Malpensa e Linate, nonché dalla vicina Orio al Serio, con collegamenti per diverse destinazioni sarde.

Alcune delle possibili tratte dirette di cui approfittare sono:

  • Linate – Cagliari
  • Linate – Olbia
  • Linate – Alghero
  • Malpensa – Alghero
  • Malpensa – Cagliari
  • Malpensa – Olbia
  • Orio al Serio – Cagliari
  • Orio al Serio – Alghero

Le combinazioni insomma non mancano di certo ed il metodo più smart per decidere quale volo acquistare è certamente quello di organizzare nel dettaglio il proprio itinerario e capire di conseguenza quale aeroporto di arrivo e di partenza soddisfino al meglio le proprie esigenze.

È sempre una buona idea inoltre tenere in considerazione sia i voli last minute che le compagnie low cost, in quanto offrono di frequente voli a prezzi particolarmente ridotti.

Cosa vedere al nord della Sardegna

Atterrando all’aeroporto di Olbia, sul lato nord est della Sardegna, o in quello di Alghero, sul versante ovest, non mancano certo le destinazioni imperdibili da annotarsi in agenda. Una di queste è la stessa Alghero, vero e proprio punto di ingresso per il turismo verso la Sardegna, nonché città ricca di storia e con radicate tradizioni (ancora oggi ad esempio qui viene parlata una variante del catalano).

Stintino è invece un’ottima alternativa per chi predilige una piccola e tranquilla località di pescatori, con una delle spiagge più belle nel panorama sardo, ovvero La Pelosa. Immersa nello stupendo parco naturale dell’Asinara, è caratterizzata da sabbia fine e limpidi fondali.

In provincia di Sassari c’è anche Castelsardo, un meraviglioso borgo medievale che guarda il mondo da un promontorio affacciato sul golfo dell’Asinara: è una delle località più caratteristiche della Sardegna, grazie alle sue tradizioni, ai suoi prodotti artigianali ed alle splendide insenature che ne disegnano il perimetro.

Per approfittare di spiagge e scenari da favola una zona da non perdere assolutamente è quella del Golfo di Orosei. Immersa tra oasi e riserve naturali, la località è perfetta per gli appassionati di natura incontaminata e mari da sogno: in questa zona sono presenti diverse strutture ricettive di eccellente qualità, molte delle quali reperibili all’indirizzo www.hotel-orosei.com, una preziosa raccolta di hotels, resorts, residences e villaggi per tutti i gusti.

Impossibile non citare poi la Costa Smeralda. Situata nella zona nord-est della Sardegna e famosa a livello mondiale non solo grazie al suo mare ed alle sue spiagge, ma anche per la sua movida e la sua inconfondibile atmosfera. È una destinazione perfetta sia per chi pianifica una vacanza lunga, ma anche per chi ha pochi giorni a disposizione e vuole puntare su una meta di sicuro fascino e bellezza.

Cosa vedere nel sud della Sardegna

Utilizzando invece i voli che portano all’aeroporto di Cagliari si possono raggiungere le destinazioni dell’area meridionale. Le meraviglie dell’isola non si concludono infatti di certo con le destinazioni del nord: anche il sud della Sardegna offre moltissime aree turistiche che primeggiano a livello mondiale per i loro incantevoli scenari.

Oltre alle favolose zone costiere ed ai litorali dalla fama internazionale, si possono ammirare qui anche diverse città e borghi storici che hanno fatto dell’isola un luogo di interesse polivalente.

Carloforte ad esempio è un caratteristico paesino con poco più di 6000 abitanti, situato sull’isola di San Pietro. Un luogo davvero particolare, meta perfetta per chi cerca la pace e la tranquillità di un piccolo comune affacciato sul mare, lontano dal traffico e dal caos.